Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Ricerca personalizzata

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1808 utenti

newsletter AIFVS

Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Copia il codice :

Forum - Assistenza e consulenza Legale - Incidente stradale con esito mortale causato da un pirata della strada


Numero di utenti 1808 utenti
 


il 06/02/2019 * 13:42
con ILIESCU

ILIESCU

1 messaggio

Buon giorno,

Ho trovato questo sito solo adesso, ma scrivo in merito ad un incidente stradale con esito mortale causato da un piratta della strada avvenuto il 1 giugno 2010, che e rimasto non risolto fino ad oggi, nella quale la vittima, mio padre, viaggiava in bicicleta, a Seriate provincia di Bergamo. Le indagini delle forze del ordine, come spesso accade in questi casi, non hanno portato a nulla, l'avvocato che ha in mano tutta la documentazione, e che ha fatto tutte le perizie richieste dal caso ha spedito la documentazione richiesta dalla procedura di risarcimento alla societa che gestisce il fondo di garanzia per le vittime della strada diverse volte ma la societa assicurativa si e rifiutata di procedere al risarcimento, e l'avvocato ci ha fatto capire ce ci sono poche speranze ce tutto cio vada a buon fine, e tutta la storia e rimasta senza alcun esito purtrropo...Cosa ci consigliate di fare, ce ancora ragione di continuare a sperare ce ci sia ancora la possibbilita di portare a buon fine la questione? Grazie anticipatamente!

Invia una risposta Alto  

Risposta n° 1
--------
il 07/02/2019 * 18:59
con Gino

Anonimo

visitatore

nove anni sono tanti ma se vi sono prove che il sinistro sia stato cagionato  da un altro mezzo, io inizierei col chiamare  in causa il fondo di garanzia

Invia una risposta Alto  
Risposta n° 2
--------
il 09/02/2019 * 09:19
con ILIESCU

ILIESCU

2 messaggi

Grazie.

Invia una risposta Alto  
Risposta n° 5
--------
il 13/02/2019 * 11:17
con Avvocatocesari

Avvocatocesari

120 messaggi

<occorrerebbe valutare le prove e le allegazioni offerte in comunicazione per dimostrare la responsabilità esclusiva del pirata della strada rimasto ignoo. Gli atti del procedimento penale sopratutto e quindi i risultati delle indagini. sull'incidente stradale . . Mi pare che il periodo di nove anni trascorso sia oltre modo troppo lungo ... e che in tutto questo tempo non si sia arrivati ad una definizione senza una azione giudiziale, a meno che non sussistano i presupposti. Alla vittima spetta un compito di diligenza nell'assolvimento dell'onere probatorio  nel dimostrare la circostanza che l'incidente sia stato effettivamente causato da un veicolo rimasto ignoto e non identificato e questqa è l'indagine demandata al giudice di merito. 

Avv. Gianmarco Cesari - AIFVS 

Invia una risposta Alto  
attivo soggetto attivo   chiuso soggetto chiuso   Importante! Importante!   Nuovo Nuovo messaggio
Rettificare Rettificare messaggio   Chiudere Chiudere soggetto   Rimontare Rimontare  
Categoria di discussione  Forum  



Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it