Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Opuscoli 9° volume 2008: Roberto Podda
 
 
 
 

Opuscoli 9° volume 2008: Roberto Podda

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Roberto Podda 32 Anni  -  Cagliari   16 marzo 1972   -   28 gennaio 2005
Roberto-Podda.jpgRoberto Podda la sua vita si  è spenta, il 28 gennaio 2005, a soli 32 anni era un’ operaio tubista ,residente a Cagliari .
Intorno alle 7 e 20 al chilometro sessantaquattro della provinciale numero due,di Portoscuso (CA) Roberto  stava andando a lavoro   , la sua ditta, la Comin ha un appalto nel cantiere Enel, di Portovesme,  affrontava un viaggio lungo circa un’ora.  Su quella strada percorsa ogni mattina, dove il limite di velocità era 50 km la sua alfa 147 celeste, comprata da poco tempo,tanto desiderata,  è stata travolta dalla volkswagen  passat guidata da Samuele Melis a 130 km  che ha invaso totalmente la sua corsia  a causa dell'alta  velocità, l’impatto e stato tremendo e violentissimo  , Roberto e morto sul colpo , poi sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione locale,la radio mobile di Iglesias, e i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo di Roberto senza vita incastrato tra le lamiere.
Roberto è morto, chi ha causato l'incidente  è rimasto illeso, hanno detto omicidio colposo  e gli hanno ritirato  la patente sei mesi, incredibile!
Roberto ha lasciato una giovane moglie incinta di otto mesi, dopo un mese è nato  il figlio che si chiama anche  lui Roberto, lascia anche un’altro figlio di quattro anni, due sorelle  e una mamma è un papà che sono rimasti fermi a quella mattina compreso il loro respiro.
Non si può dimenticare la persona splendida che sei quel sorriso,qualsiasi cosa saresti riuscito a fare nella tua vita, e per quel poco tempo che sei stato tra noi sei riuscito a fare davvero tutto , ci manchi da morire ogni giorno che passa è sempre peggio ,amarti è stato facile, dimenticarti è impossibile. Ogni notte alziamo gli occhi al cielo sperando di vederti tra mille stelle, c’e ne una che brilla più di tutte,per noi quella sei tu.  Hai lasciato un vuoto incolmabile nella nostra vita. Per noi sono sempre  giorni tristi, pensieri implacabili è un dolore enorme, tutti i giorni nei quali si dubita di trovarci in un paese come (L’Italia)civile, giorni in cui ogni speranza sembra morta con quello schianto
Rimarrà per sempre un figlio e un fratello meraviglioso , ti vogliamo per sempre bene 
La mamma il papà i tuoi  bimbi le tue sorelle..


Data di creazione : 20/01/2008 * 10:11
Categoria : -
Pagina letta 51104 volte


Commenti a questo articolo


Risposta n°52 

con   cristina il 11/11/2009 * 00:26
ciao fratello mio ho acccanto a me ho tuo figlio Matteo che fa la nanna e propio una meraviglia sta meglio anche l'ultimo graffio sul viso se ne andato via, spero che  cose del genere non accadano piu' per colpa di una.. ....che non mette la cintura al figlio..e poi ...accade quello che non doveva accadere ma che per fortuna e grazie a te e al signore Matteo non si e fatto nulla  senza pensare  cosa si poteva fare. , mentre l'altra peste di tuo figlio Robertino oggi non è voluto venire perchè si è svegliato male. aiutaci e stac tanto accanto sopratutto per Matteo che ne ha tanto bisogno buonanotte Fratello mio ti voglio tanto bene.

Risposta n°51 

con   cucciola il 07/11/2009 * 19:26

Ciao CRI, spero che tuo papà stia meglio, purtroppo solo ora, leggendo le tue lettere ho saputo che stava poco bene...

Vorrei dedicare a ROBERTO: gli occhi più dolci del tuo cielo, questa canzone, e stai tranquilla, come dici sempre tu, loro vegliano su di noi e VIVONO dentro di noi..

UN BACIO ..... E TI VOGLIO UN BENE DELL'ANIMA..

Forse tu sarai già li
In un gruppo di angeli
La tua immagine l'ho impressa qua
Come quando certe sere
Mi parlavi con intensità
Sai ci manchi
Sarai sempre qui tra noi
Quei ragazzi che tu sai

Angeli
Tu sei li con loro adesso
E noi qui senza te
Sappiamo non sarà mai piu lo stesso
Ridere
In quel modo tra di noi
Ma potrai da lassù
Indicarci la via
Se vuoi

E pensarti non potrò
Se non come un'angelo
Che ora vola ma é rimasto qua
Con la dignità di chi va via
Ma poi non ci abbandonerà
Non ci senti siamo tutti qui per te
Sorridenti come vuoi

Angeli
Tu sei li con loro adesso
E noi qui senza te
Sappiamo non sarà mai più lo stesso
Vivere in quel modo tra di noi
Ma potrai da lassù
Indicarci la via ......



Risposta n°50 

con   Roberta74 il 06/11/2009 * 01:42
Ciao Cri sono contenta che al tuo nipotino non sia successo nulla...anch'io credo che Roberto dal cielo vegli su di lui...Ti abbraccio

Risposta n°49 

con   scarlettrouge il 06/11/2009 * 01:30
buona notte roberto stai accanto alla tua bella famiglia ...un bacio a tuoi bambini e tua sorella. cristina grazie del commento che hai lasciato sull'opus di mio fratello  by iole la sorella di giovanni cecchini op 10 ti sto vicina.....ciao a presto

Risposta n°48 

con   cristina il 05/11/2009 * 23:31

ciao fratello mio dopo quello che e accaduto a tuo figlio  ora sono certa che ci stai sempre accanto se le vista bruttissima Matteo l'altro giorno per legligenza di un'adulto se adulto deve essere chiamata.staci tanto accanto ne abbiamo bisogno  ti voglio tanto tanto bene buonanotte fratello mio


Risposta n°47 

con   cristina il 31/10/2009 * 00:50

ciao fratello mio oggi è stata una gironata brutta come tutti i giorni ma triste ancor di più, oggi al lavoro nel centro commerciale stavano iniziando a mettere tutte le illuminarie di natale, un nervoso assurdo il solo pensiero che tra un po è natale tutti felici tutti che fan i regali per i propi cari e passano un buon natale a me viene il nervoso, perche da 4 anni per noi il 24 e solo un giorno come tutti pieno di tristezza e di un vuoto estremo senza te, solo ai tuoi due figli facciamo credere che babbo natale esiste ancora che le letterine dal cielo le leggi anche tu solo per loro facciamo tutto ciò.domenica 1 novenbre la giornata non (dei morti )ma degli angeli come la definisco io, andro presto  in cimitero prima di entrare a lavoro insiema a Cinzia la ragazza dell'associazione AIFVS in Sardegna e daro' tanti volantini per ricordare che il 15 novembre la gironata mondiale, per fare una preghiera in piu' a tutti voi angeli.il papà sta meglio migliora giorno per giorno non sembra vero, ci manchi tanto tantissimo ogni girono che passa e sempre peggio senza te, sono passati già 4 anni ma sembra di non vederti da 20 anni spero almeno di sognarti e l'unica cosa che mia è rimasta il sogno il sognarti accanto a me come ai vecchi tempi, ringrazio il signore che abbiamo almeno una sorella con cui mi coccolo e ci facciamo compaga ti voglio tanto bene fratello mio. buonanotte


Risposta n°46 

con   Roberta74 il 11/10/2009 * 23:39

Ciao Cri spero che il tuo papà stia meglio...Un caro pensiero per te e Roberta.

Ti sono vicina Sempre


Risposta n°45 

con   cristina il 01/10/2009 * 01:51
cia fratello mio , finalmente il nostro papa' e uscito dall'ospedale dopo 3 settimane, le cose non vanno benissimo pero' forse non e ancora il suo momento per volare in cielo da te, quetse settimane sono state come ssempre durissime sopratutto senza te, mi manchi tanto tantissimo, la mamma ormai passa tute le intere mattinate da te a sistemarti anche il fiore piu' fresco e colorato, cerco di starle tanto accanto e di non darle nenache un dispiacere un problema nulla cerco di essere sempre contenta e sorridente per non farle capire che vederla cosi mi distrugge il cuore.buonanotte fratello mio ti voglio bene buonanotte