Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Libri: Francesco Caré
 
 
 
 

Libri: Francesco Caré

Francesco Caré, autore dei testi Angeli sconosciuti e Codice Quattro, racconta l’esperienza vissuta come soccorritore volontario a bordo di un’ambulanza, comunicandoci le situazioni emotive create dal dramma umano e dal bisogno di aiuto, e così completando il racconto parziale della cronaca giornalistica.
Sono libri da leggere e da proporre anche alle scuole, perché aiutano a riflettere per migliorare la nostra umanità.

Sinossi dei libri:
angeli.pngAngeli Sconosciuti Angeli sconosciuti è una sorta di diario in cui l’autore racconta la sua esperienza come soccorritore volontario a bordo di un’ambulanza. Un’esperienza iniziata un po’ per caso e durata ben venticinque anni. 
Con un tono schietto e sincero, senza risparmiare particolari anche raccapriccianti, vengono raccontati episodi di vita vissuta che aiutano il lettore a capire meglio – e da un punto di vista inedito - ciò che viene raccontato solo parzialmente sui giornali, nelle cronache relative a incidenti stradali, infortuni sul lavoro e altre disgrazie cui capita a volte di assistere, anche come semplici spettatori. 
L’autore descrive quindi la sensazione di pace interiore che si prova quando si riesce a salvare una vita, e il senso di smarrimento e di impotenza quando invece non c’è nulla da fare; il fatalismo e l’accettazione del destino cui si giunge dopo aver assistito a tragedie apparentemente senza senso;  la curiosità morbosa che si crea attorno a un incidente e il cinismo di chi non vuole interrompere i propri affari neppure davanti alla morte. 
Non mancano aneddoti sul rapporto coi colleghi e uno humor a volte anche cinico e macabro, che spesso però è l’unico modo per esorcizzare la paura e andare avanti nella propria missione.


 

codice.pngCodice Quattro Dopo Angeli Sconosciuti - diario di un soccorritore di ambulanza - l'autore Francesco Carè prosegue la narrazione dei suoi venticinque anni di servizio in ambulanza con questo nuovo libro Codice Quattro - oltre questo solo il silenzio -
Una raccolta di episodi reali, tutti narrati, con lo stile semplice e diretto che lo ha contraddistinto dall'esordio come scrittore.


 

Presentazione autore:
Francesco Caré. 

Nasce a Isola della Scala, in provincia di Verona, il 21 giugno 1966. 
Dal 1990 al 2008 presta servizio come Volontario del Soccorso presso alcune Associazioni di Volontariato attive sul territorio della provincia di Verona. 
Nel 2009 viene assunto presso una società privata, operante nel settore del trasporto sanitario con ambulanze, con mansioni di Autista Soccorritore fino al 2015, data in cui lascia il servizio attivo. 
Partecipa proprio in quel periodo a innumerevoli corsi per il conseguimento di svariati diplomi di qualifica: 
BLSD Basic Life Support and Defibrillation  
PBLSD Pediatric Basic Life Support and Defibrillation 
PTC Prehospital Trauma Care.
Ottiene sempre nello stesso periodo l’abilitazione alla Guida Sicura, rilasciata dalla 
IAA (Italian Automotive Accademy), specifica per mezzi di emergenza, sostenendo proficuamente un corso teorico-pratico di preparazione su varie tipologie di veicoli. 
Acquisisce il diploma nella Gestione della scena del crimine rilasciato dalla sezione di Polizia Scientifica della Questura di Verona – ottenuto durante la formazione e preparazione del personale sanitario d’Urgenza, all’arrivo sulla scena di un crimine violento. Metodiche di soccorso e verifica del paziente, senza inquinamento delle prove sul luogo dell’evento.  
Il suo curriculum professionale viene arricchito da un ulteriore attestato di adesione al corso Individuare la Violenza Domestica, tenutosi a Verona e patrocinato dalla Regione Veneto. 


Editore:
Editore Streetlib  StreetLib (in precedenza Simplicissimus Book Farm o più brevemente SBF) è un'azienda italiana operante nel settore della editoria elettronica, fondata da Antonio Tombolini nel 2006 a Loreto. La nuova denominazione "StreetLib" è stata assunta nel 2016. Dal 2007 si occupa della commercializzazione di tutti i lettori ebook diffusi a livello europeo basati sulla tecnologia e-ink (ad esempio l'iLiad, il BeBook, il Cybook Opus). La sua attività, come casa editrice, consiste nella pubblicazione di libri in formato elettronico fornendo anche consulenza per il self-publishing e a case editrici per la pubblicazione nei vari formati digitali, e in particolare in formato ePub e Kindle. 

Angeli Sconosciuti - link breve https://amzn.to/2XxD8O2
Codice Quattro - link breve https://amzn.to/2ZrMZSs
Acquistabili su Amazon

Link youtube: https://www.youtube.com/channel/UCLJO-rt7_-na1X0ZcORXt9A?view_as=subscriber
Link facebook: https://www.facebook.com/FrancescoCareFanpage

CarePDF.jpg
Articoli stampa Clicca qui


Data di creazione : 10/01/2020 * 19:32
Categoria : Attività - Iniziative
Pagina letta 2024 volte


Commenti a questo articolo


Risposta n°1 

con Francesco_Care il 06/06/2020 * 07:40

Carissimi lettori e lettrici. Sono Francesco Carè autore dei libri "Angeli Sconosciuti" e "Codice Quattro". Per quanti si chiedessero il perché di queste pubblicazioni rispondo:

L'intento che mi ha spinto alla stesura di questi testi, è riuscire a comunicare con quanta più gente possibile, il reale impegno e amore che ogni soccorritore di ambulanza dedica durante il soccorso al paziente affidatogli o affidatole. Non lasciamo mai nessuno da solo, neppure nei momenti peggiori e forse anche più pericolosi. Dedichiamo anima e corpo alla missione a noi affidata, e anche se non sempre l'esito è quello sperato, sappiate che noi c'eravamo, e nessuno dei vostri cari è stato mai lasciato solo, neppure per un solo secondo.

In questi libri ho raccolto solo una piccola parte dei miei 26 anni di ambulanza come autista soccorritore, raccontando senza censure ciò che vediamo e ciò che viviamo noi in prima persona durante gli interventi. Questo perché ognuno di voi, sappia quanto seriamente prendiamo questa nostra scelta di vita, tutta proiettata verso gli altri nell'intima e profonda speranza di potere essere realmente di aiuto e conforto a coloro che chiedono il nostro aiuto.

Con sincero affetto fraterno vi abbraccio tutti e tutte.

Francesco Carè