Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Opuscoli 10° volume 2009: Lorenzo Di Pietro
 
 
 
 

Opuscoli 10° volume 2009: Lorenzo Di Pietro

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Lorenzo Di Pietro, 31 anni  - 21 Dicembre 1976 -  Roma   8  gennaio 2008

Lorenzo Di Pietro.jpg- Ciao amore... che fai ancora a casa?

- Ti aspettavo per prendere la macchina per andare a giocare a basket, stasera fa troppo freddo con lo scooter

- ok, allora ci vediamo dopo, ti amo

- a dopo, ti amo anch'io

Queste sono state le ultime parole che Lorenzo mi ha detto perchè quel dopo non è più arrivato....... Erano le 11.30 di sera quando mi sveglio di soprassalto dal divano, mi ero appisolata guardando la TV. Mi accorgo dell'ora e rimango sorpresa come mai Lorenzo non è arrivato e come mai non ha chiamato. Vago un pò nervosa per casa con il cuore a mille, lo chiamo, una, due, tre volte nessuna risposta. Alla settima chiamata mi rispondono i carabinieri: ha avuto un piccolo incidente ma ora sta bene lo hanno portato in ospedale. Chiamo sua mamma che mi passa a prendere e che mi dice che l'incidente è avvenuto a pochi passi da casa nostra. Scendo e trovo l'inferno....... la sua macchina distrutta sulla parte anteriore, un'altra incidentata ferma sulla sua corsia. Un grosso cane morto. La corsa all'Aurelia Hospital non è servita a nulla, Lorenzo è arrivato senza vita.Via di Selva Nera (Boccea) Roma 08/01/2008 h. 23.10 Lorenzo incontrerà sulla strada il M. 20anni e tutta l'esuberanza di questi. Via di Selva Nera è un tratto che normalmente va percorso a 50K/H con i lavori in corso che c'erano in quel momento la velocità da tenere era di 30K/H. Bene il M. con altri 2 amici in macchina correva a 90K/H ha trovato sulla sua strada un pastore belga che ha investito ed ucciso ed è finito sull'opposta corsia dove ha fermato sul colpo la vita di Lorenzo. Io Lorenzo l'ho rivisto 3giorni dopo al suo funerale e tutto è andato in pezzi, Lui se ne è andato, la mia vita non esiste più, sua mamma e tutta la sua famiglia vivono avvolti in un dolore che solo chi ha provato un'esperienza simile può capire. Mai avuto un cenno di pentimento ne di scuse una lettera di richiesta di perdono dal Marinelli. Lui è li continua a vivere illeso nel corpo e nell'anima e continua a festeggiare i suoi compleanni mentre Lorenzo di anni ne avrà sempre 31. 

Ti cercherò in ogni stella del cielo e sarai sempre con me. Continuo ad amarti, tua Fulvia

 


Data di creazione : 10/12/2009 * 20:57
Categoria : -
Pagina letta 21960 volte